Ciclo “Padri & Figli”

Ciclo “Padri & Figli” a partire dal 16 settembre, ogni giovedì in prima serata.

16 settembre – Film prima visione Tv “Una canzone per mio padre” è un film del 2018 diretto da Andrew e Jon Erwin.

Bart Millard è un ragazzo di dieci anni che vive con i genitori, il cui padre Arthur lo tratta tuttavia in modo violento. Grazie a una ragazza di cui si innamora, Shannon, il ragazzo entra in contatto con la religione cristiana e inizia a comporre la propria musica. Crescendo il giovane mantiene un rapporto distante dal padre, scoprendo poi che ha un cancro in fase terminale e che, pentendosi del male che gli aveva arrecato, si era nel frattempo convertito al cristianesimo. Malgrado inizialmente Bart non creda al cambiamento avvenuto in suo padre, in seguito decide di perdonarlo; dopo la sua morte scrive inoltre una canzone per lui, dal titolo Posso solo immaginare (I Can Only Imagine), che si rivelerà di grande successo.

23 settembre – Film “L’incredibile volo” è un film del 1996 diretto da Carroll Ballard, basato sulla vicenda reale compiuta da Bill Lishman.

Amy ha 14 anni. Sopravvissuta all’incidente in cui è morta la madre, va a vivere con il padre che fa lo scultore in una fattoria del Canada. Un giorno scopre delle uova di oca canadese e, quando si schiudono, si prende cura dei piccoli e fa loro da mamma, con un certo successo. Insorgono però dei problemi quando giunge il momento della migrazione. Come insegnare alle oche a volare verso il sud? Sarebbe una crudeltà tenere le oche nella stalla perché, in ogni caso, le oche prima o poi impareranno a volare, ma finiranno per non avere nessuno a guidarle. Il padre di Amy, pilota di aerei ultraleggeri, avendo capito quanto questi animali siano importanti per la figlia, le insegna a pilotare un deltamotore grazie al quale riuscirà a farsi inseguire dallo stormo in formazione di un incredibile volo verso la Carolina del Nord.

30 settembre – Film “In un mondo migliore” (Hævnen) è un film del 2010 diretto da Susanne Bier. 

Il film, il cui titolo originale, in danese, significa “vendetta”, nel 2011 ha vinto sia il Golden Globe che il premio Oscar al miglior film in lingua straniera.

7 ottobre – Film “ In cerca di Bobby Fisher” (Searching for Bobby Fischer), conosciuto anche con il titolo Sotto scacco, è un film del 1993 scritto e diretto da Steven Zaillian. Il film si basa sulla vita del giocatore di scacchi Joshua Waitzkin, interpretato da Max Pomeranc, tratto dal libro omonimo scritto dal padre di Joshua, Fred Waitzkin.

14 ottobre – Film “Avviso di chiamata”  (Hanging Up) è un film del 2000 diretto da Diane Keaton e tratto dall’omonimo romanzo di Delia Ephron.

21 ottobre – Film “Un padre per Adam” (The Broken Cord) è un film del 1992, diretto da Ken Olin al suo esordio. È l’adattamento dell’omonimo romanzo autobiografico scritto da Michael Dorris.

Un bambino Lakota di nome Adam viene adottato dal 26enne David Norwell. A Norwell era stato detto che Adam avrebbe potuto avere dei ritardi mentali, ma Norwell è convinto che il bambino avrebbe superato i suoi problemi in un amorevole ambiente familiare. Così va incontro ai problemi di chi deve allevare bambini che hanno bisogno di assistenza continua. In seguito viene a conoscenza che Adam ha delle lesioni al cervello dovute alla Sindrome alcolica fetale.

28 ottobre – Film “Un traduttore” (Un traductor) è un film del 2018 diretto da Rodrigo Barriuso e Sebastián Barriuso.

All’Università dell’Avana ad un professore di letteratura russa viene assegnato il compito di lavorare come traduttore con i bambini vittime del disastro di Chernobyl.