Rubi
con Mariela Alcalà e Jaime Araque

Alle 13.20 e alle 16.00

Il tema centrale è l’amore contrastato tra due giovani che appartengono a differenti classi sociali. Il sentimento d’amore che nasce tra Rubi, ragazza di umili origini, e Gianpiero, ricco avvocato, è avversato dall’agiata famiglia di lui, composta dai due fratelli Servo e Virginia; dalla nonna Eleonora, una donna molto autoritaria che mantiene il controllo della casa anche grazie all’aiuto della governante Dorina, ed infine dalla madre Lucrezia, una donna perfida ed ambiziosa.

Vissuto in un mondo di benessere, Gianpiero decide di iautare Rubi ad uscire dalle sue disagiate condizioni economiche e le trova un lavoro come cameriera presso la sua ricca dimora. Al suo ingresso nell’agiata famiglia del giovane, Rubi è costretta a sopportare l’arroganza e la prepotenza di Lucrezia e della governante Dorina. L’unica donna che la comprende, affascinata dal suo candore, è Eleonora, la nonna di Gianpiero, che si affeziona a lei.

Per vendicarsi della nuova, Eleonora nomina Rubi unica ereditiera del suo patrimonio. Con grande coraggio la ragazza riuscirà non soltanto ad avere la meglio sulle malvagità che la circondano, ma anche a trovare il vero amore.