9 novembre 1989
Caduta del Muro di Berlino.
Tutti i nostri approfondimenti

Il 9 novembre 1989 cadeva il simbolo della Guerra Fredda e della divisione del mondo in due blocchi.

caduta-muro

 

 

Un viaggio nei paesi dell’Europa orientale che sono stati scenario delle persecuzioni, per portare alla luce le storie di uomini che hanno fatto la Storia. Sono «I militi ignoti della grande causa di Dio», come li ha definiti Giovanni Paolo II.
Una serie firmata Pupi Avati e composta da 28 documentari che raccontano l’Europa orientale, dalla Seconda guerra mondiale alla caduta del muro di Berlino nel novembre 1989. La terra polacca, così come l’Ungheria, la Cecoslovacchia, la Romania e l’ex Repubblica democratica tedesca, furono teatro di persecuzioni di massa, di cui rimangono rare tracce nei libri di storia.

 

La sera del 9 novembre 1989 crolla il Muro di Berlino, simbolo della Guerra fredda, che divideva la Germania dal 1961.
Oggi ricordiamo questo anniversario come un giorno di libertà e di democrazia.

 

Piero Badaloni parla della caduta del Muro di Berlino a Bel tempo si spera

Tg2000 il Post:”Quel muro non deve crollare” di Vincenzo Grienti e Antonello Carvigiani