Boldi e De Sica, Garrone e Fonte, Scamarcio e Leone: Effetto Notte racconta le coppie

Quelle divertenti, quelle strane, e quelle “da paura”: le coppie sul grande schermo, sul set e a volte anche nella vita, sono al centro della puntata di Effetto notte, il rotocalco di informazione cinematografica di Tv2000 condotto da Fabio Falzone, in onda venerdì 14 dicembre alle ore 22.45.

Si comincia con il faccia a faccia con la coppia formata da Massimo Boldi e Christian De Sica che tornano a lavorare insieme, dopo oltre dieci anni, nel film “Amici come prima”. L’ispirazione della loro comicità, a volte anche un po’ sopra le righe, resta ma fa i conti con il tempo che passa. A Effetto Notte raccontano un’amicizia che dura da oltre 40 anni, iniziata grazie alla musica, e i segreti di una comicità popolare e senza tempo.

Riccardo Scamarcio e Miriam Leone sono invece protagonisti del thriller “Il testimone invisibile”. Un giallo a chiave con al centro una coppia di amanti diabolici, come in tante pellicole del passato da “Ascensore per il patibolo” di Louis Malle a “Delitto perfetto” di Alfred Hitchcock.

La coppia formata da Marcello Fonte e dal regista Matteo Garrone racconta il percorso di “Dogman” in corsa per l’Oscar e gli Efa nel docufilm “Sembravano applausi” di Maria Tilli. E alle telecamere di Effetto Notte Garrone svela: “nel mio Pinocchio ci sarà Marcello Fonte”. Nel cast, come è noto, anche Roberto Benigni.

Riscoperta di Ugo Tognazzi in occasione di una retrospettiva che lo celebra al Moma di New York. Il grande Ugo fece coppia come attore, tra gli altri, con Vianello, ebbe un sodalizio artistico con Marco Ferreri ed ebbe tante passioni tra cui la buona cucina e le donne.

In scaletta anche gli attori e le attrici che hanno duplici passioni: Jeff Bridges, Scarlett Johansson, Eva Mendes o James Franco non sono solo appassionati di cinema e recitazione ma anche di moda, pittura, musica, fotografia.