Da Antonioni ad Argento, il genio di Hopper ispira anche il cinema

Edward Hopper è al centro di una rassegna al Museo del Vittoriano di Roma. Un pittore profondamente “cinematografico” nella scelta dei punti di vista con cui ha dipinto i suoi capolavori e che ha sua volta ha ispirato ed influenzato molti registi del nostro tempo: da Hitchcok ad Antonioni, da Dario Argento a Wim Wenders.