Effetto Notte spegne 300 candeline: gli auguri di Cortellesi, Mastandrea e Mollica

Paola Cortellesi, Valerio Mastandrea, Marco Giallini, Vincenzo Mollica, Massimiliano Gallo e Vinicio Marchioni festeggiano con i loro auguri la puntata numero 300 di Effetto Notte il rotocalco di informazione cinematografica di Tv2000 condotto da Fabio Falzone. In scaletta: Faccia a faccia con Paola Cortellesi e Valerio Mastandrea insieme al cinema con ‘Figli’, opera diretta da Giuseppe Bonito e scritto dal compianto regista e sceneggiatore Mattia Torre. Il film è uno sguardo dolce, amaro, comico e tragico sull’essere genitori in Italia di oggi: la famiglia è un luogo dove si sperimenta ogni giorno il coraggio di restare uniti e per i genitori l’inevitabile consapevolezza – come aveva scritto Mattia Torre in un articolo divenuto un famoso monologo – che «i figli t’invecchiano». Protagonista dell’intervista confidenziale il giornalista Vincenzo Mollica autore con Steve Della Casa del volume ‘Italia agli Oscar/Racconto di un cronista’. A Fabio Falzone Mollica racconta le emozioni di serate indimenticabili: dagli Oscar alla carriera a Fellini e alla Loren, a quello a Tornatore per “Nuovo Cinema Paradiso”, sino allo show di Benigni per “La vita è bella”. Ed è in odore di Oscar dopo la vittoria ai Golden Globe anche ‘1917’, diretto da Sam Mendes. La guerra e i suoi traumi, la storia di due giovani soldati impegnati in un’operazione al limite, l’occasione per il pluripremiato regista di mostrare l’orrore del conflitto mondiale e di riportare la storia del nonno, messaggero di prima linea arruolatosi proprio nel 1917. Effetto Notte festeggia i novant’anni di Gene Hackman, interprete straordinario di Hollywood e vincitore di due Oscar, quattro Golden Globe e un Orso d’argento: attore instancabile, diretto da grandi registi da Francis Ford Coppola a Wes Anderson ai quali ha prestato viso e corpo per ruoli indimenticabili, da “La conversazione” a “Piume di struzzo”.