Gabriele Muccino, la sua vita e il suo ultimo film: “Padri e figlie”

Gabriele Muccino regista di “Padri e figlie” racconta i ‘padri’ e i ‘figli’ della sua vita e rivela “siamo tutti figli di qualcuno: siamo il risultato delle nostre infanzie”. A Fabio Falzone racconta in modo commuovente: “quando mia figlia mi ha chiesto per la prima volta: papà ma tu morirai?… e’ allora che ho capito quanto sia difficile dire la verità a un bambino di sei anni”. Tra vita e cinema, anche il valzer della piccola protagonista del film con Russel Crowe “è – rivela Muccino – la memoria di mai madre che mia addormentava con il Danubio blu di Strauss”.