Giovani, periferia, disagio sociale: “La terra dell’abbastanza”

Giovani, periferia, disagio sociale: ieri li raccontava Francis Ford Coppola in “Rusty il selvaggio”, oggi i fratelli D’Innocenzo, dopo il passaggio nella Berlinale a Panorama, dirigono “La terra dell’abbastanza”, la storia di due ragazzi di borgata che vogliono ‘svoltare’ e finiscono invece per perdersi. Protagonisti Matteo Olivetti e Andrea Carpignano.