Il mito di Alberto Sordi a Effetto Notte

Effetto Notte, il rotocalco di informazione cinematografica di Tv2000 condotto da Fabio Falzone, in forma rinnovata, da un nuovo studio e con un’attenzione particolare alla situazione che stiamo vivendo. La copertina di questa settimana racconta quello che continua a mancarci di più: gli abbracci attraverso le sequenze più belle che li mostrano al cinema.

In primo piano, il mito di Alberto Sordi, nel centenario della nascita attraverso il racconto della giornalista Gloria Satta che per 30 anni ne ha seguito il lavoro per il quotidiano “Il Messaggero” e oggi è co-curatrice della Mostra dedicata ad Albertone al via il 16 settembre a Roma. A Effetto Notte le sequenze indimenticabili, gli incontri, gli amori, la fede.

In scaletta:

Annette Bening protagonista del film in uscita sulle piattaforme “Le cose che non ti ho detto”, l’occasione per raccontare la storia d’amore lunga 28 anni con Warren Beatty.

Alla vigilia della riapertura delle sale, in collaborazione con l’Associazione cattolica esercenti cinema, andiamo alla scoperta del cinema don Zucchini, la sala della comunità di Cento, attraverso il racconto dei volontari che tra passione e difficoltà lo animano.