Lucia Bosè si racconta

Lucia Bosé signora del cinema italiano e protagonista di film indimenticabili celebrata anche dalla Festa di Roma. Luchino Visconti, che la scoprì per primo, la definiva dotata di una innata “eleganza proletaria” che intimidiva e ammaliava allo stesso tempo. Negli anni ’50 insieme ad attrici come Lollobrigida, Loren e Mangano diedero vita ad una forma di divismo all’italiana molto simile a quello hollywoodiano dal quale poi si discostò dimostrando un personalissimo piglio combattivo e grande attenzione per l’emancipazione. Artista completa, Lucia Bosé è passata dalla recitazione alla pittura arrivando alla scrittura con un eclettismo raro. Ad Effetto Notte si racconta attraverso le sue interpretazioni memorabili con registi come Michelangelo Antonioni, Luciano Emmer e Giuseppe De Santis.