Lunetta Savino si racconta

Lunetta Savino, conosciuta e amata dal grande pubblico televisivo grazie a “Un medico in famiglia” nella quale interpretava la dolce ed energica domestica Cettina ospite di ‘Effetto Notte’, il rotocalco di informazione cinematografica di Tv2000 condotto da Fabio Falzone.

Un’attrice che passa con disinvoltura dal piccolo al grande schermo, ma con un’appassionata e sincera predilezione per il palcoscenico. In questi giorni è al cinema con la sua prima parte da protagonista in “Rosa” di Katja Colja. Il film parte da una domanda: quando una donna perde il marito è vedova, ma se perde un figlio che cos’è? “Rosa” è la storia di una donna che dopo un enorme dolore riesce a trovare una nuova forza. Con Lunetta Savino ripercorreremo in studio i momenti centrali della sua carriera ma anche il suo percorso di madre e di donna.

Nella puntata anche Jo, Meg, Beth e Amy nelle prime esclusive immagini del film “Piccole donne”, scritto e diretto dalla regista e candidata all’oscar Greta Gerwig; nel cast anche Meryl Streep e il giovane Timothée Chalamet.

Che fine hanno fatto i protagonisti di “Un uomo, una donna”? 50 anni dopo Claude Lelouch riunisce ne “I migliori anni della nostra vita” la coppia Aimée–Trintignant che allora ci fece tanto sognare

Con Quentin Tarantino si va invece nella Los Angeles del 1969, dove un attore televisivo di film western in declino (Leonardo Di Caprio) e la sua controfigura (Brad Pitt) tentano la fortuna nell’industria cinematografica incrociando una briosa Margot Robbie nei panni di Sharon Tate in una città ormai al tramonto. A raccontare il mondo di “C’era una volta a… Hollywood” il regista e Brad Pitt.