Puntata speciale dal Torino Film Festival, omaggio a Bertolucci, interviste con Avati e Comencini

E’ una puntata speciale di Effetto notte, interamente realizzata al Torino Film Festival

Il rotocalco di informazione cinematografica condotto da Fabio Falzone ha per tema stavolta la magia del cinema attraverso il racconto di grandi registi di ieri e di oggi.

Omaggio innanzitutto a un mito senza tempo: Bernardo Bertolucci, il Maestro scomparso dopo una lunga malattia, rivive in una delle ultime interviste rilasciata alle telecamere di Tv2000.

Quindi faccia a faccia con Pupi Avati, guest director del 36. Torino film festival, che con Fabio Falzone festeggia i suoi 80 anni e i 50 di carriera e svela due nuovi progetti: “Il signor diavolo” e una biografia di Dante.

In scaletta anche una intervista a Valerio Mastandrea per il suo esordio alla regia con il film “Ride”: in maniera confidenziale si racconta insieme alla protagonista del film Chiara Martegiani, sua moglie nella vita.

Arriva in sala “Bohemian Rhapsody” il film che racconta i Queen e soprattutto la storia del loro mitico frontman, Freddie Mercury. Sarà all’altezza dell’originale? Incontro con il protagonista Rami Malek.

E poi gente di Torino come Gian Maria Volontè riscoperto attraverso una biografia scritta da Mirko Capozzoli anche lui torinese.

Tra gli incontri durante il festival anche Marco D’Amore e Vinicio Marchioni che parlano del loro nuovo film e la regista Cristina Comencini.

Torino Film Festival ricorda anche Ermanno Olmi. Per Effetto notte lo racconta in esclusiva, come regista e padre, sua figlia Betta.