Mogol racconta la sua fede, in parole e musica

Autore formidabile nel sodalizio con Lucio Battisti (e non solo) .Fondatore per beneficenza, nel 1981, della Nazionale Italiana Cantanti e da settembre 2018 Presidente della Siae, ci accoglie in Umbria al CET, il Centro Europeo di Toscolano, dove si sono formati oltre 2.700 artisti. Giulio Rapetti, in arte Mogol racconta la sua malattia, il suo rapporto con la fede e lo sguardo sulla vita.