La settimana del Diario di Papa Francesco, 25 febbraio – 1 marzo

 

La settimana del Diario di papa Francesco si apre, lunedì 25 febbraio, con un primo bilancio dell’incontro voluto da papa Francesco con i rappresentanti delle Chiese di tutto il mondo sul tema della “Protezione dei minori nella Chiesa” che si è tenuto in Vaticano dal 21 al 24 febbraio. In studio, Gennaro Ferrara incontra Don Ivan Maffeis, direttore dell’Ufficio Nazionale per le comunicazioni sociali della Cei, per approfondire i temi in discussione.

Incontro, martedì 26 febbraio, con Padre Claudio Monge, domenicano, responsabile del Centro Culturale Domenicano Dosti di Istanbul, per conoscere la straordinaria testimonianza di due uomini, Christian de Chergé, priore del monastero trappista dell’Atas, a Tibhirine, rapito e ucciso nel 1996 con altri sei confratelli, e monsignor Pierre Claverie, vescovo domenicano di Orano, assassinato lo stesso anno, con il suo autista musulmano Mohamed, per aver condannato apertamente tutte le forme di violenza. Per far conoscere questa storia di Chiesa algerina nasce la pubblicazione “Il martirio dell’ospitalità. La testimonianza di Christian de Chergé e Pierre Claverie” di Padre Monge e Gilles Routhier, professore ordinario di Ecclesiologia e decano della Facoltà di Teologia e Scienze religiose dell’Università di Laval, in Canada.

Prosegue l’appuntamento del Diario del mercoledì, con l’ascolto la catechesi del Papa sulla preghiera del “Padre nostro”, questa settimana in compagnia del biblista Padre Ernesto Della Corte.

Come sta cambiando la comunicazione in Vaticano e cosa ne pensa Papa Francesco? Per rispondere a queste domande giovedì 28 febbraio, Gennaro Ferrara incontra il nuovo direttore “ad interim” della Sala Stampa della Santa Sede, Alessandro Gisotti.

Ritorna il focus sull’Esortazione Apostolica “Evangelii Gaudium”, venerdì 1 marzo, con la lettura personale del Vescovo di Nola, Mons. Francesco Marino che riflette su un numero da lui scelto.