BURUNDI: 30 ANNI DI SPERANZA Padre Claudio Marano 16/02/18

Padre Claudio è un missionario di Maria – Saveriano, con un’esperienza di oltre 30 anni in Burundi dove nel 1990 ha fondato il Centro Jeunes Kamenge. Nel tempo il centro ha accolto e dato speranza a 46 mila giovani per consentire loro di comprendere e sperimentare concretamente la pace e la convivenza, accogliendo tutti: Hutu, Tutsi, cristiani, protestanti, musulmani, giovani di diversi quartieri, con lo scopo di sperimentare la fraternità attraverso i linguaggi più diversi: dallo sport al teatro, dalla musica ai film. Oggi è una scuola di pace, in un paese che ha vissuto decenni di guerre e di violenza. Abbiamo così scelto le parole di incoraggiamento ai giovani del Papa pronunciate durante il viaggio in Kenya: “Trasformare le difficoltà in opportunità e aprendosi al dialogo e all’ascolto”.
Poi abbiamo riproposto le parole del Papa di oggi nell’incontro con la Comunità del Pontificio Collegio Maronita, in occasione del decimo anniversario dell’approvazione del nuovo Statuto, e nell’Omelia a Santa Marta dedicate al digiuno.