GIOVANI IN CAMMINO 09/08/2018 -2 giorni all’incontro con il Papa

Il 5 luglio 2014, nell’incontro con i giovani delle Diocesi di Abruzzo e Molise nel piazzale del Santuario di Castelpetroso, Papa Francesco parlava di sfide, invitandoli a non stare fermi, ad andare verso qualcosa, a camminare. Da questo invito del Papa siamo partiti nel dialogo con i ragazzi di Azione Cattolica che in queste ore stanno organizzando la Notte Bianca dell’11 agosto, come prolungamento dell’evento del Circo Massimo, una veglia comunitaria che si terrà dalle ore 01.30 alle ore 05.30, nella Chiesa di Santa Maria in Vallicella.

In studio, Gennaro Ferrara dialoga con Michele Tridente e Luisa Alfarano, Vice presidenti per il Settore Giovani Azione Cattolico, Adelaide Iacobelli, Segretaria Nazionale Msac e Lorenzo Zardi, Vicesegretario nazionale Msac.

IN EVIDENZA

 

Per mille strade con Virginia Ciaroni

 

Da che cosa possiamo liberarci, camminando

INCONTRO CON I GIOVANI DELLE DIOCESI DI ABRUZZO E MOLISE (Piazzale del Santuario di Castelpetroso, 5 luglio 2014)

Papa: Cammino adatto, scegliere la via… cosa significa questo? Non stare fermi – un giovane non può stare fermo! – e camminare. Ciò indica andare verso qualcosa; perché uno può muoversi e non essere uno che cammina, ma un “errante”, che gira, gira, gira per la vita… Ma la vita non è fatta per “girarla”, è fatta per “camminarla”, e questa è la vostra sfida!

 

In collegamento da Fanano (Mo) e da Venaria Reale (To), Virginia Ciaroni ed Enrico Selleri raccontano il pellegrinaggio dei ragazzi di “Per mille strade” in cammino verso Roma per incontrare papa Francesco.