LA COMUNICAZIONE CHE GENERA SPERANZA 24/05/2018

Incontro con Mons. Calogero Marino. Il Vescovo di Savona-Noli delinea la sua visione di Chiesa che descrive “a passo d’uomo”: lenta nell’incontro ma che procede con il ritmo della vita contemporanea. Facendo poi riferimento all’esortazione apostolica, Evangelii Gaudium, pone l’attenzione sul numero 87 quando Papa Francesco scrive delle relazioni nuove generate da Gesù Cristo come fonte di speranza.

A conclusione della 71° Assemblea della Cei, riunita per riflettere sull’attuale contesto comunicativo della Chiesa, abbiamo riascoltato un passaggio della sintesi del presidente della Cei, Card. Gualtiero Bassetti, in cui ha parla della cultura del provvisorio e della crisi delle vocazioni.

Nell’Omelia di questa mattina a Santa Marta, Papa Francesco, prendendo spunto dalla lettera di Giacomo (5, 1-6), ha ricordato che “la povertà è al centro del Vangelo” e che l’attaccamento alla ricchezza porta all’errore, allo sfruttamento, come succede facendo riferimento all’Italia che “per salvare i grandi capitali si lascia la gente senza lavoro”.