Prolusione del cardinale Angelo Bagnasco al Consiglio Episcopale Permanente

“Sui volti delle popolazioni colpite brilla la fierezza umile e discreta della fede”. Partendo dal dramma del terremoto e dai grandi eventi ecclesiali di quest’estate, la prolusione del Card. Angelo Bagnasco ha aperto i lavori del Consiglio Permanente della Cei (Roma, 26-28 settembre). Tra i temi toccati dal Presidente la necessità di “un di più di Europa” di fronte all’esodo “di tanti disperati che bussano alle porte del continente” e il tribolato cammino del nostro Paese, tra disuguaglianze sociali e grandi questioni etiche.