Terzo giorno – LA PRIMA MESSA DI UN PAPA IN MYANMAR

Alle tre, ora italiana, il Papa ha celebrato la prima messa al Kaba Aye Centre di Yangon: “Prima di venire in questo Paese, ho atteso a lungo questo momento. Molti di voi sono giunti da lontano e da remote aree montagnose, alcuni anche a piedi. Sono venuto come pellegrino per ascoltare e imparare da voi, e per offrirvi alcune parole di speranza e consolazione”. A seguire papa Francesco ha incontrato il Consiglio Supremo “Sangha” dei Monaci buddisti dove ha rinnovato i legami di amicizia e rispetto tra buddisti e cattolici e ha invitato ad una maggiore cooperazione tra leader religiosi. A conclusione della giornata il papa ha incontrato i Vescovi del Myanmar.