Affanno: perché ci viene?