Fede hi-tech, il vero volto di Antonio da Padova

Eccolo il vero volto di Antonio, il “Santo” dei padovani e di milioni di fedeli nel mondo, il guerriero di Dio che ora ha finalmente un volto verosimile e che spiazza quanti erano abituati all’immagine magra e asciutta che si era affermata in tempi recenti e si avvicina invece all’aspetto più “massiccio” e corpulento, Vivace, sorridente, regolare, olivastro e pure un po’ paffuto, in linea con la tradizione iconografica. Quindi questa è la faccia del santo portoghese con la sua carnagione olivastra, i suoi occhi profondi e marroni, le sue labbra carnose e quel suo filo di barba. Lo “svelamento” ufficiale è cominciato con un’avventura tra archeologia, fede, tecnologie e tradizioni. La ricostruzione è avvenuta grazie all’utilizzo delle più sofisticate tecniche di antropologia forense, le stesse che si vedono nelle più moderne serie televisive, che da pochi dati riescono a ricostruire una fisionomia particolareggiata. Dalla puntata di “Indagine ai Confini del Sacro” andata in onda il 114 giugno 2016 su Tv2000 (Canale 28)