I segreti de La Salette: profezie e visioni

Un’inchiesta di David Murgia per mostrare per la prima volta i due testi originali (che dovevano restare segreti) conservati in Vaticano – presso l’Archivio della Congregazione della Dottrina della Fede – scritti nel 1851 di proprio pugno dai due veggenti, Melanine e Maximin, e inviati a Pio IX. Questi documenti devono la loro esistenza a quanto accadde in un piccolo villaggio nel sud-est della Francia: La Salette. Qui una “Bella Signora” è apparsa nel 1846 a due pastori Melanine Calvat e Maximin Giraud consegnando un Messaggio destinato non solo alla Francia ma al mondo. Questa apparizione ha ottenuto il riconoscimento ufficiale da parte della Chiesa.