11 giugno, San Barnaba

È chiamato apostolo anche se non appartiene al gruppo dei Dodici ed è considerato il primo vescovo della città di Milano.

Nacque sull’isola di Cipro nei primi anni del primo secolo dopo Cristo. Il nome che gli fu dato dalla propria famiglia era quello di Giuseppe. Negli Atti degli Apostoli è raccontata la sua conversione, avvenuta poco dopo la Pentecoste: lasciò ogni attività terrena di commercio per portare la parola di Cristo in ogni luogo della Terra. Venne battezzato prendendo il nome di Barnaba, diventando in pochissimo tempo uno dei personaggi più autorevoli della Chiesa.

Introdusse Saulo di Tarso, appena convertito, nel novero dei fratelli, accompagnandolo pure nel suo primo viaggio per l’evangelizzazione dell’Asia; partecipò poi al Concilio di Gerusalemme e, fatto ritorno all’isola di Cipro, sua patria di origine, vi diffuse il Vangelo.