Anvei (agnolotti di carne)

Ingredienti

Per il ripieno:

400 gr Carne magra di Vitello

400 gr Carne magra di Maiale

400 gr Carne magra di Manzo

1 petto di Pollo intero

Carota

Cipolla

Sedano

Olio Extra Vergine d’Oliva

50 gr Burro

1 bottiglia Passata di Pomodoro

1 cucchiaio Concentrato di Pomodoro

1 bottiglia Vino Barbera rosso

4 cucchiai di Pangrattato

8 cucchiai Parmigiano

Noce Moscata

3 Uova intere

Per la pasta

300 gr Farina di grano duro

300 gr Farina 00

6 uova intere

2 Tuorli

Procedimento

Il ripieno si prepara con uno stracotto fatto con tutti i tipi di carne che si mettono a rosolare in un soffritto con 2 carote,1 cipolla, 2 coste di sedano tagliate finemente. Una volta rosolata la carne si aggiunge circa mezza bottiglia di vino e si lascia evaporare lentamente a fuoco basso. Quando il vino è quasi del tutto evaporato si aggiunge la passata di pomodoro, il concentrato e un bicchiere di acqua. Si aggiunge il sale e si lascia cuocere lentamente ponendo sopra la pentola, come coperchio, un piatto fondo di ceramica pieno a metà di barbera che deve evaporare fino a quando lo stracotto sarà pronto.

Quando lo stracotto è pronto si trita la carne e si raccoglie in una zuppiera, poi si scotta con il sugo caldo il pane grattato e si aggiunge alla carne con il parmigiano, 3 uova intere e la noce moscata. Assaggiare se il sale è sufficiente poi coprire con un piatto e lasciare riposare mentre si prepara la pasta.

Impastare e lavorare fino ad ottenere una pasta elastica e liscia. Lasciare riposare coperta da un canovaccio.

Con la macchinetta preparare delle strisce alte 15cm, posizionare delle noci di ripieno a distanza di un dito l’uno dall’altro e poi richiudere la sfoglia su se stessa e tagliare con lo stampo in modo da ottenere delle mezze lune.

 Gli agnolotti vanno cotti in un brodo di cappone almeno per il pranzo di Natale ma si possono anche servire asciutti conditi con burro, salvia e parmigiano o con un buon ragù.

GUARDA LA PUNTATA