dal lunedì al venerdì ore 11.00

La ricetta di Imma di Frigento (Av)

 

Per la pasta:

450 gr di farina “00”

50 gr di polvere di peperoni dolci

1 bicchiere di vino bianco

mezzo bicchiere di latte

olio extravergine di oliva

Sale

 

Per i pomodori canditi:

600 gr di pomodorini “Ciliegino”

100 gr di zucchero

Scorza grattugiata di 2 arance

1 mazzetto di Timo

3 rametti di Rosmarino

Sale

 

Per il ripieno:

500 gr di zucchine romanesche

1 spicchio di aglio

olio extravergine di oliva

300 gr di ricotta vaccina

1 uovo

80 gr di parmigiano

Sale

 

Preparate i pomodorini canditi. Sbollentate i pomodorini per 2 minuti e scolateli. Lasciateli interi e sistemateli in una teglia e conditeli con la scorza grattugiata di arancia, lo zucchero, il sale, il timo e il rosmarino. Infornate a una bassissima temperatura (100 gradi) in forno con ventilazione minima per 4/5 ore.

Intanto preparate la pasta. Unite alla farina la polvere di peperone. Create una fontana e al centro inserite il vino, il latte, l’olio e del sale. Lavorate fino ad ottenere un impasto liscio. Formate un panetto, foderatelo con della pellicola e lasciatelo riposare.

A questo punto tagliate le zucchine a rondelle. Fate soffriggere lo spicchio d’aglio in un po’ d’olio, poi toglietelo e inserite le zucchine. Salate e lasciate cuocere.

Preparate l’impasto di ricotta. Passate la ricotta nello schiacciapatate, poi aggiungete il parmigiano, l’uovo e un pizzico di sale.

Riprendete il panetto lasciato da parte. Stendete la pasta con il mattarello e foderate degli stampi per tartellette, rifilando i bordi. Inserite un cucchiaio di impasto di ricotta e livellate . Sistemate le rondelle di zucchine a cerchio e al centro mettete uno o due pomodori canditi. Spennellate con l’olio per rendere lucide le tortine e infornate a 180 gradi per 25 minuti.

24 Febbraio 2016