Quel che passa il convento – 18 febbraio 2021

RICETTA DI DON DOMENICO: MINESTRA VERDE DEL CONVENTO
INGREDIENTI:
per 4 persone
200 g di piselli secchi spezzati
2 patate
1 finocchio
1 porro
1 carota
Pane vecchio (secondo i gusti)
2 cucchiai di farina bianca
5 o 6 cucchiai di olio o burro
Pepe
Sale

PROCEDIMENTO
Far bollire tutte le verdure in circa due litri d’acqua, quindi passarle al passaverdura. Si otterrà una crema di un bel color verde. Scaldare l’olio in un tegame, versarvi la farina, dopo averla fatta leggermente tostare in una padella o nel forno, quindi aggiungere la crema di verdure, salando e pepando secondo i gusti. Servire la minestra ben calda, offrendo a parte crostini di pane vecchio tagliato a dadi e fritti nell’olio o dorati in forno.

1. INVOLTINI DI MELANZANA GRIGLIATA RIPIENA
INGREDIENTI
2 melanzane tonde viola
150 gr prosciutto cotto
150 gr provola affumicata
2 cucchiai parmigiano
3 foglie basilico
Salsa di pomodoro

PROCEDIMENTO
Preparare una salsa di pomodoro e basilico.
Fare a fette le melanzane e grigliarle.
Disporre su ogni fetta di melanzana: una fetta di prosciutto cotto e una fetta di provola affumicata e a piacere una foglia di basilico.
Arrotolarle e fare degli involtini.
Mettere in una pirofila da forno un po’ di salsa e disporre gli involtini ripieni, aggiungere dei cucchiai di salsa a copertura, una spolverata di parmigiano e qualche foglia di basilico.
Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 25 minuti.

2. ZUPPA DI FARRO
INGREDIENTI
500 g. di fagioli borlotti secchi
200 gr. di farro
2 spicchi di aglio
3 foglie di salvia
1 carota
1 cipolla
1 gambo di sedano
4 cucchiai di olio EVO

PROCEDIMENTO
Tenere a bagno 12 ore i fagioli; scolarli, sciacquarli e metterli in una pentola di terracotta o con fondo molto spesso insieme all’acqua fredda (l’acqua deve superare il livello dei legumi di 2-3 cm) cuocerli a fuoco lento per circa 2 ore aggiungendo salvia e aglio.
Intanto tenere a bagno in acqua fredda il farro per circa un’ora.
In un tegame mettere un filo di olio, tritare finemente la carota, sedano e cipolla e far rosolare. Scolare il farro, aggiungerlo al battuto e girare ogni tanto. Dopo 5/7 minuti aggiungere i fagioli frullati e resi a crema, girarli di tanto in tanto aggiungendo al bisogno acqua calda e cuocere a fuoco basso per un’ora circa.
Servire la zuppa ben calda aggiungendo un filo di olio EVO e una spolverata di pepe nero.

3. TORTA DI MELE al MASCARPONE
INGREDIENTI
4 uova
200 gr zucchero
250 gr mascarpone
200 gr farina
1 bustina lievito per dolci
4 mele
Mezzo cucchiaino di cannella

PROCEDIMENTO
Unire uova e zucchero con lo sbattitore a frusta per qualche minuto, poi unire il mascarpone e la farina setacciata un po’ per volta ed infine 1 bustina di lievito per dolci.
Tagliare 2 mele a pezzettini, unirle all’impasto e girare con il mestolo, aggiungere anche ½ cucchiaino di cannella.
Mettere l’impasto in una teglia imburrata e infarinata e tagliare le rimanenti 2 mele a fettine sottili e porle sull’impasto a giro.
A questo punto cospargere con zucchero semolato e infornare a 170° per 45 minuti.
Quando la torta è fredda, mescolare un po’ di zucchero a velo e cannella in polvere e cospargere sulla torta.

PENSIERO DON DOMENICO

GUARDA SEMPRE VERSO IL CIELO

“Cresci e sviluppati verso l’alto; non come la rapa che s’ingrossa dentro e sotto la terra, ma come la palma che si slancia in altezza. Devi essere come le rondini, che non prendono cibo standosene ferme a terra, ma beccano gli insetti sfrecciando nell’aria”

S. ANTONIO DA PADOVA