Strudel ai semi di papavero

La ricetta di Suor Stella Okadar

 

400 gr di farina “00”

75 gr di zucchero

Latte q.b.

25 gr di lievito di birra

2 uova piccole

sale

25 gr di margarina

50 ml di olio di semi

Rum q.b.

 

per la farcitura

200 gr di semi di papavero neri

75 gr di zucchero

75 gr di uva sultanina

1 cucchiaino di rum

1 bicchiere di panna liquida (per dolci non zuccherata)

2 cucchiai di yogurt bianco

1 bustina di vanillina

 

In una ciotola abbastanza ampia mettete un po’ di farina, fate una fontanella al centro e aggiungete il lievito spezzettato con le mani. Versate un poco di latte tiepido e amalgamate tutto. Aggiungete quindi il resto della farina, lo zucchero, l’olio, la margarina e i due tuorli.

Mescolate per amalgamare bene tutti gli ingredienti e formato un panetto lasciatelo al caldo a lievitare fino al raddoppio del suo volume.

Quando sarà lievitato a sufficienza, stendetelo sulla spianatoia a forma rettangolare con 1/2 cm. di spessore. Lasciate riposare la sfoglia mentre preparate la farcia.

Mescolate lo zucchero, uva sultanina precedente fatta rinvenire in acqua, la vanillina, il rum, la panna, lo yogurt e i semi di papavero. Mescolate bene e poi stendete il composto uniformemente sull’impasto.

Arrotolate la sfoglia su se stessa e posizionate il rotolo in una teglia rivestita con carta forno. Spennellate la superficie con dell’albume e lasciate lievitare un’altra volta. Poi infornate a 200° per circa 1 ora.