dal lunedì al venerdì ore 15.15

L’Ucraina in poche settimane ha riconquistato 60.000 chilometri quadrati, territori che per molto tempo sono stati in mano russa. Una controffensiva che fa male, e che potrebbe generare un’ulteriore escalation della guerra. Poche ore fa le dichiarazioni shock di Putin: “L’Occidente vuole distruggere la Russia” e annuncia una “mobilitazione parziale”. Il nucleare è ancora una minaccia?

Intervengono: Angelo Moretti, portavoce di Project Mean; Marco Gallipoli, promotore del progetto “Save Ukraine Art 2022”; Antonella Rampino, giornalista; Don Andriy Bodnar, vicario ispettoriale dei salesiani in Ucraina e direttore della casa salesiana a Leopoli. In collegamento da Merine (Lecce), le testimonianze dei profughi ucraini e i volontari della Casa di Spiritualità “Cuore Immacolato di Maria”.

 

21 Settembre 2022