Siamo Noi – puntata del 22 maggio 2018

Tutorial
NONNI E NIPOTI: QUANDO FARE I BABY-SITTER È TROPPO FATICOSO
I nipoti arrivano sempre più tardi, quando si è in là con l’età. Cosa comporta questo spostamento temporale nella relazione nonni-nipoti? Chiara Palazzini, psicologa, pedagogista, docente presso l’Istituto Pastorale della Pontificia Università Lateranense, e Silvana Biassoni, diventata nonna in tarda età, raccontano le difficoltà che i nonni affrontano nel fare i baby-sitter in tarda età.

Intervista
L’INTERVISTA: “L’AMORE DEI MIEI NONNI E QUEL MATRIMONIO SEGRETO ALL’ALBA”
Giulia Valli ricorda la storia d’amore fra suo nonno e sua nonna e le difficoltà che affrontarono anche a causa della campagna anti ebraica del regime fascista. Giuseppe Lattes ebreo e dirigente di azienda torinese, ha 23 anni quando nel 1936 si innamora a prima vista di Iolanda, detta Dadà, durante una vacanza sulle pendici del Monte Bianco. I due giovani mirano subito a creare una famiglia, ma nel 1937 la campagna anti ebraica del regime fascista, priva Giuseppe e la cattolica Dadà di molti diritti fondamentali, come quello di sposarsi. Le leggi razziali impediscono l’unione tra ariani e non ariani. Inizia così una convivenza che porta alla nascita di una figlia, preceduta da un matrimonio clandestino. Dopo mille peripezie e documenti falsi, i due riescono a ricominciare, ma decidono di non raccontare a nessuno la loro lunga storia d’amore. Rivelano il tutto durante la festa per i 50 anni di matrimonio.

Spiritualità e Fede
VINCENZO ROMANO, IL PRETE DEI LAVORATORI PRESTO SANTO
Il prossimo 14 ottobre, nel corso del Sinodo dei vescovi dedicato ai giovani, Papa Francesco canonizzerà Papa Paolo VI e monsignor Oscar Romero. L’annuncio è di pochi giorni fa. Insieme a loro, però, verranno canonizzati anche altri quattro beati e tra questi c’è Vincenzo Romano, il primo parroco italiano del clero secolare elevato agli onori degli altari. Per conoscere la sua figura, ospite in studio Don Francesco Rivieccio, vicepostulatore della causa di canonizzazione del beato Vincenzo Romano.

Attualità
I GIOVANI E LA CHIESA: LE STRADE NUOVE DI UN INCONTRO POSSIBILE
La fiducia e la speranza nelle nuove generazioni sono sentimenti certamente non sono estranei alla decisione di convocare un Sinodo dei vescovi dedicato proprio ai giovani. Di questo appuntamento, fissato per il prossimo ottobre, ne parlano in studio, focalizzandosi sul tema delle relazioni, del dialogo e dell’incontro, Monsignor Erio Castellucci, arcivescovo di Modena-Nanantola; Lorenzo Cuoghi; Paola Bignardi, coordinatrice dell’osservatorio giovani dell’Istituto Toniolo, e Sara D’Agati, docente presso il dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Roma Tre e direttrice editoriale di The New’s room.