Angelo Vescovi
biologo

Ha un curriculum da record, ed è un genio che ha scelto l’Italia. Angelo Vescovi è un biologo di fama, direttore scientifico della Casa Sollievo della Sofferenza di san Giovanni Rotondo, della banca delle stampali cerebrali per curare malattie neurologiche, prima di tutti la Sla. Vescovi è un polemista, e un segno di contraddizione: attaccato violentemente da una comunità scientifica ideologicamente impostata, per il suo fermo rifiuto ad utilizzare le staminali embrionali: perché non funzionano, dice semplicemente, e sfida chiunque a dimostrare il contrario. Perché un embrione è un essere umano, e lo ice da agnostico, perché non si tratta di una questione di fede, ma solo di ideologia, appunto, e di soldi. Chiamato dal papa a far parte della Pontificia Accademia per la Vita, lui, non credente, riconosce che solo la Chiesa oggi difende la ragione e l’uomo dalle manipolazioni sempre più ardite che possono ridurlo a pezzo di ricambio. Le staminali sono l’officina del nostro corpo, e ci porteranno risultati strabilianti: ma quelle buone, quelle che noi stessi possiamo generare, le sole davvero utili.