Antonio Parisella

Antonio Parisella, storico, presidente da 20 anni del Museo Storico della Liberazione in via Tasso, a Roma, ex carcere delle SS di stanza durante l’occupazione, luogo di torture e di dolore, e per noi oggi di memoria. Ed è con la memoria che poi si costruisce la storia, anche quando i testimoni diretti non ci saranno più. Parisella è studioso dei movimenti resistenziali, non solo lotta necessaria e d’occasione contro i tedeschi, ma base vitale per la scrittura della Costituzione. E ricorda giustamente l’impegno dei cattolici nell’antifascismo e nelle lotte partigiane, sempre protagonisti, e per questo deputati a segnare proprio la nostra Costituzione di un’impronta personalista inedita. Peccato che ancora oggi una festa che dovrebbe unire sia diventata appalto solo di una parte politica.