#SOUL – Paola Mastrocola ospite di Monica Mondo

Torinese doc, insegnate di lettere prima all’Università poi al liceo, poetessa, scrittrice di saggi pluripremiati protagonista di questa settimana a SOUL è PAOLA MASTROCOLA. Il suo ultimo libro “Leone” (ed. Einaudi) è una storia realistica e allo stesso tempo magica. Un romanzo essenziale e profondo, capace di sorprendere a ogni riga sul piano umano e letterario. La storia di un bambino che prega tra lo stupore degli adulti, Fino a un diluvio universale in minore, piccolo e gentile, che non distrugge niente ma rinnova e addolcisce il colore delle cose. Una storia per bambini? No, anche se non ci sarebbe niente di male. “Ho sempre pensato di parlare agli adulti. – dichiara – Siamo noi adulti che riteniamo un libro per bambini in base al contenuto. E’ un grande errore. Fedro ed Esopo non si facevano di questi problemi.” Nei libri mette la passione, la sensibilità e l’incanto di una scrittrice e un’insegnate per vocazione. “Vale sempre la pena fare l’insegnante. Significa andare in classe con dei ragazzi che stanno crescendo e hai l’opportunità di passar loro qualcosa che ami.” E aggiunge “ Per me una delle parole più brutte è “obiettivo”. Non bisogna avere un obiettivo nell’insegnare, dev’essere qualcosa di innato. Non devi agire per qualcosa, devi agire secondo quella che è la tua onestà e passione.”