Genova, la Guardia di Finanza sequestra documenti sul Ponte Morandi

A Genova proseguono le indagini sul crollo del ponte Morandi. Oggi, la Guardia di Finanza ha sequestrato documenti relativi al viadotto presso il ministero dei Trasporti e nella sede del provveditorato delle Opere pubbliche di Liguria, Piemonte e Valle d’Aosta. Le banche cancellano i mutui sulle case inagibili dopo il disastro. Servizio di Beatrice Bossi