Genova, sfollati a casa per recuperare effetti personali

A Genova seconda giornata di rientri nelle abitazioni della zona rossa per gli sfollati di Ponte Morandi. Mai più di una famiglia all’interno degli edifici, ognuna ha a disposizione due ore di tempo e 50 scatoloni da riempire, per portare via gli oggetti più importanti della propria vita, lasciati lì dopo il crollo. Le testimonianze raccolte da Beatrice Bossi.