I baby killer dell’Isis

L’azione dell’Isis – purtroppo lo abbiamo imparato – si svolge anche sul piano della propaganda dell’orrore e sotto questo profilo ha suscitato nuovo, incontenibile sgomento la diffusione di un video che vede protagonista nel ruolo di boia un bambino di soli di 10 anni. Servizio di Federico Plotti