Il caso del piccolo Achille, l’intervista al giurista Luigi Fadiga

Continua a fare discutere la vicenda di Martina Levato e Alex Boettcher e del loro piccolo Achille. La coppia, lo ricordiamo, condannata a 14 anni per l’aggressione con l’acido nei confronti di un ex della donna. I giudici minorili hanno stabilito che la levato possa vedere il neonato una volta al giorno alla presenza degli operatori sanitari. E anche Alexander, il padre, ha presentato istanza al Tribunale di Milano per vedere il figlio, precisando di aver “già chiesto di riconoscere il bambino”. Oggi il primo incontro tra la mamma e il bambino. Una vicenda comunque complessa sulla quale Cesare Cavoni ha chiesto un parere al giurista Luigi Fadiga, già presidente del Tribunale dei minori di Bologna e di Roma.