In una Sassuolo deserta, Nek presenta “Il mio gioco preferito – Parte seconda”

“Il mio gioco preferito”, l’album di Nek uscito lo scorso anno, vede nel 2020 il suo secondo capitolo. Canzoni edite come quella che Nek ricanta insieme alle figlie, ma soprattutto inedite, alcune legate anche alla pandemia che stiamo vivendo, come nel caso di “Ssshh!!!”. I concerti sono fermi ma Nek ha voluto ugualmente farne uno, nel rispetto delle regole. Come? Senza pubblico. Al posto dei fan, l’incanto del Palazzo Ducale della sua Sassuolo. “Non deve fermarsi la speranza – ha dichiarato – perché è importante sperare nella scienza, sperare in Dio, nel nostro prossimo, nell’operato di tutti, dal mettere la mascherina a fare bene il proprio lavoro, perché questo ci mette nella condizione di rispettarci. E lo dico più da uomo che da musicista, da cantante, da artista.”