La crisi in Grecia, le elezioni in Spagna e in Polonia: cresce l’euroscetticismo

Parliamo del complesso momento che sta attraversando l’Unione Europea. Dopo la vittoria di Syriza in Grecia, aumenta l’euroscetticismo anche in altri paesi. In Spagna alle amministrative hanno ottenuto un risultato significativo i partiti emergenti anti europeisti Podemus e Ciudanos, mentre la Polonia, per la prima volta dal 2005, sceglie un presidente nazionalista. Il servizio è di Luciano Piscaglia