La nuova farmacia di strada a Roma. Ecco come funziona

Sono sempre di più purtroppo gli italiani costretti a rinunciare a prestazioni e cure mediche. Per povertà. Tra loro ci sono gli ultimi tra gli ultimi, quelli che vivono per strada e non hanno nemmeno i soldi per un’aspirina. Ed è dunque pensata proprio per loro la “farmacia di strada” inaugurata a Roma nei locali dell’ambulatorio del centro di accoglienza gestito dai volontari del vicino carcere di Regina Coeli. Servizio di Nicola Ferrante