Migranti, Carlotta Sami (UNHCR): la Libia non ha nessun porto sicuro, i trafficanti vendono persone

Dopo la strage di sabato, nuova emergenza migranti ieri. Hanno atteso per ore i soccorsi in balia del mare. Dopo le telefonate del premier Conte ai leader libici, il barcone in avaria è stato soccorso in nottata da un mercantile e ora i migranti viaggiano verso la Libia. Ma proprio le modalità del salvataggio aprono una polemica. Servizio di Pierluigi Vito