Napoli, l’ultimo saluto a Luigi Galletta

Napoli, un quartiere intorno a un feretro, quello di Luigi Galletta, meccanico di 22 anni freddato da due killer. Omicidio di camorra, ma il giovane era incensurato, e forse – è la pista investigativa – non si è piegato a una richiesta del clan violento. Tanta rabbia ai funerali, e tanti colori, in memoria di un bravo ragazzo ucciso perché voleva essere un bravo ragazzo. Servizio di Andrea Orlandi