25° anniversario strage di Via D’Amelio, danneggiata stele del giudice Livatino

Sono passati 25 anni da quella domenica 19 luglio del 1992. Pochi minuti prima delle 17 la mafia fa saltare in aria una macchina in via D’Amelio a Palermo e uccide Paolo Borsellino e la scorta. A ricordare il magistrato rappresentanti del governo e la commissione antimafia. Nelle stesse ore e dopo aver vandalizzato il busto di falcone la mafia colpisce ancora contro la stele del giudice ragazzino, Rosario Livatino. Il punto con Federico Plotti.