Nicaragua, i vescovi al presidente Ortega: “iniziata una rivoluzione non armata”

Rivoluzione non armata in Nicaragua. La popolazione chiede al presidente della Repubblica Daniel Ortega un passo indietro. Una richiesta che arriva anche con l’aiuto della Chiesa locale. Servizio di Marco Bergamaschi

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone