Nina Zilli, Enrico Vanzina, Vincenzo Mollica e molti altri: a Chiavari torna “Festival della Parola”

Ostinazione: è il vocabolo protagonista del “Festival della parola” che, per la nona edizione, è tornato in presenza a Chiavari. Ad accompagnarlo la musica e le parole di Nina Zilli, quelle di Pino Donaggio, ma anche il ricordo di Franco Battiato e Lucio Dalla. In primo piano l’attualità: quella della guerra in Ucraina ma anche il trentennale della strage di Capaci. Ospiti gli ex magistrati siciliani Giuseppe Ayala e Pietro Grasso. Ancora, la spiritualità. E poi il cinema, con il centenario di Pasolini. Ospiti Elisabetta Villaggio (figlia di Paolo), Totò Cascio ed Enrico Vanzina. I premi Ambasciatore della parola toccano quest’anno a Elisabetta Sgarbi e Vincenzo Mollica, inarrestabile affabulatore. Quattro giorni all’insegna della cultura e della parola. Da seguire, perché no, con un pizzico di “ostinazione”. Servizio di Silvio Vitelli