Papa, Prodi: “Ha capito meglio di tutti l’importanza dell’ Europa”

Francesco è il Papa non europeo che “insegna tutto” all’Europa. “Pur non essendo europeo ha capito l’importanza dell’Europa”. Lo ha detto l’ex presidente della Commissione europea, Romano Prodi, in un’intervista al Tg2000, il telegiornale di Tv2000, commentando il quarto anniversario di Pontificato di Bergoglio.
“Questo Papa – ha aggiunto Prodi – ha capito che l’Europa è un protagonista importantissimo ma che non deve assolutamente fare da padrino o credersi superiore agli altri. E’ un fermento molto importante che si deve mescolare nel mondo. In Europa vive il 6-7% della popolazione mondiale, ci rendiamo conto che cos’è la piccola Europa ? O stiamo insieme oppure è finita. Il Papa con questa sua provenienza nuova ci dà visibilmente l’idea della grandezza e della complicazione del mondo”. L’intervista di Donatello Vaccarelli