Slovacchia, Gratteri: “Ndrangheta uccide quando è necessario”

“Quando è necessario si uccide chiunque. La filosofia della ‘ndrangheta è stata quella di uccidere meno persone possibili però quando è stato necessario ha ucciso all’estero”. Lo ha detto il Procuratore della Repubblica di Catanzaro, Nicola Gratteri, un’intervista di Luigi Ferraiuolo per il Tg2000, il telegiornale di Tv2000, commentando l’arresto di alcuni italiani per l’omicidio in Slovacchia del giornalista Jan Kuciak e della sua fidanzata.