Europa, bella senz’anima? – 23 maggio 2019

La campagna elettorale per le elezioni Europee, ormai giunta alla fine, si è accesa moltissimo su questioni nazionali ma ha avuto una grande assente: l’Europa. Che cosa resta oggi del sogno dei Trattati di Roma e del progetto ambizioso di Maastricht che diede vita all’Unione politica? E cosa significa oggi l’Europa nelle nostre vite? È questo l’argomento di Today, l’approfondimento di Tv2000 dedicato all’attualità internazionale.

Nel momento in cui vari Paesi bussano alla sua porta e chiedono di entrare, convinti che solo l’Unione faccia la forza in un mondo dominato dalle superpotenze asiatiche e dagli Stati Uniti, l’Ue sta attraversando uno dei momenti più complicati della sua storia recente: scossa dai nazionalismi in crescita e dalla Brexit, deve recuperare la fiducia di molti cittadini e non accontentarsi più dei progressi raggiunti in campo economico. Le reazioni unanimi dopo l’incendio nella cattedrale di Notre-Dame a Parigi hanno mostrato che un’anima comune esiste, e che bisogna recuperarla in fretta. Proprio da Notre-Dame inizia il reportage itinerante di Solen De Luca, che in un viaggio attraverso 4 Paesi (Francia, Irlanda, Spagna e Bulgaria) raccoglie testimonianze comuni e analisi di esperti, per raccontare l’Europa di oggi e l’importanza di queste elezioni. In studio con Andrea Sarubbi c’è Michele Bellini: un giovane cittadino europeo, nato in Italia alla vigilia di Maastricht e ora residente a Parigi, dove lavora alla Scuola di Affari Internazionali di Sciences Po. 

La puntata, aperta dalla copertina di Solen De Luca, si chiude con un’opera d’arte legata al tema trattato: questa settimana si tratta del murale che l’artista britannico Banksy ha dedicato alla Brexit sulla facciata di un palazzo di Dover, nei pressi del porto che fronteggia l’Europa continentale.