Yemen, bomba su bomba – Puntata del 6 giugno 2019

Cinquanta mesi di guerra, la catastrofe umanitaria peggiore al mondo, una crisi locale che ha presto varcato i confini: lo Yemen, il Paese più povero nella penisola del Golfo, è oggi un campo di battaglia tra gli interessi contrapposti di grandi potenze. È questo l’argomento di Today, l’approfondimento di Tv2000 dedicato all’attualità internazionale.

Il caso delle due navi dirette in Arabia Saudita – una bloccata a Genova, l’altra invece caricata di materiali bellici a Cagliari – ha risvegliato l’interesse dell’opinione pubblica italiana per una delle guerre più dimenticate al mondo. Ma sullo Yemen c’è molto da raccontare, e il reportage di Laura Silvia Battaglia – giornalista e autrice del libro La sposa yemenita, che sarà anche in studio con Andrea Sarubbi per analizzare i temi della puntata – mette in evidenza la voglia di normalità in un Paese che di normale non ha più nulla: scuole distrutte, acqua potabile per pochi, rete elettrica quasi inesistente, malnutrizione, sistema sanitario al collasso. E, come non bastasse, il paradosso incredibile dei campi di accoglienza per le migliaia di rifugiati dal Corno d’Africa, che pensavano di fuggire dalla guerra di casa loro e si sono ritrovati prigionieri di un altro conflitto.

La puntata, aperta dalla copertina di Solen De Luca, si chiude con un’opera d’arte legata al tema trattato: questa settimana è “La rosa nel mortaio” di Murad Subay, definito “il Banksy yemenita” sia per il metodo della street art sia per i forti contenuti sociali dei suoi lavori.