Prove di impero, la Russia fa paura

sabato 30 aprile ore 15.15 su Tv2000

Finlandia e Svezia sono sempre più vicine a un ingresso nella NATO, Moldavia e Georgia chiedono di accelerare l’entrata nell’Unione europea. Gli effetti dell’invasione russa in Ucraina preoccupano grandemente i Paesi vicini e riaprono problemi non ancora risolti: come la presenza russa nel Caucaso o in Transnistria, o come le manovre militari del Cremlino a Kaliningrad, l’exclave russa incastonata tra Polonia e Lituania. Sono questi i temi della puntata di Today, l’approfondimento di Tv2000 sull’attualità internazionale condotto da Andrea Sarubbi.

“Chi può, fermi la guerra”, è tornato a chiedere Papa Francesco nell’udienza generale di mercoledì, ribadendo la propria preoccupazione per un conflitto che non solo sembra lontano da una soluzione, ma rischia ora di allargarsi ai Paesi vicini. L’ipotesi di una “terza guerra mondiale” paventata questa settimana dal ministro degli Esteri russo, Lavrov, è più che una minaccia teorica: lo confermano i passi di Svezia e Finlandia verso un’adesione alla Nato, le richieste sempre più pressanti di Moldavia e Georgia per un ingresso nell’Unione europea, le tensioni in Polonia e Lituania per le manovre militari del Cremlino nell’oblast di Kaliningrad, l’exclave russa sul mar Baltico posta proprio fra i due Paesi. Alla situazione scandinava è dedicato il reportage di Solen De Luca, mentre quello di Evan Williams racconta la situazione in Moldavia e nella regione filorussa della Transnistria, bersaglio di attacchi proprio negli ultimi giorni. Arricchiscono il dibattito le testimonianze da vari fronti: Russia, Norvegia, Georgia e naturalmente Ucraina, con l’apporto del missionario orionino don Moreno Cattelan. Ad analizzare questi temi, in studio con Andrea Sarubbi, Karolina Muti, ricercatrice del programma Difesa dell’Istituto Affari Internazionali.