Tv2000: Soul festeggia le 300 puntate, a tu per tu con i grandi del nostro tempo

In onda sabato e domenica

Traguardo significativo per il programma-intervista che ha ospitato alcune delle personalità più importanti della società, cultura, politica e religione.
La conduttrice Monica Mondo: “La cifra della trasmissione è la verità della persona”

Roma 26 novembre 2018. Soul, il programma-intervista di Tv2000, scritto e condotto da Monica Mondo festeggia le 300 puntate. Nel corso degli ultimi quattro anni la Mondo ha incontrato tra le più importanti e interessanti personalità della cultura, dell’ arte, delle religioni, dello spettacolo, della scienza, del volontariato, del pensiero politico. Nel faccia a faccia di trenta minuti sono passati su Tv2000 neuroscienziati come Giacomo Rizzolatti e musicisti come Giovanni Allevi, artisti come Mimmo Paladino. E poi l’astrofisica Amalia Ercoli Finzi, i cardinali Peter Turkson, Angelo Scola, Angelo Becciu. E ancora Eugenio Scalfari, Letizia Battaglia, Enrico Vanzina, Francesco Alberoni, Edith Bruck, Ruth Duraghello, Sami Modiano, Mario Capanna, Gianluca Nicoletti, Carlo Lucarelli, Valerio Massimo Manfredi, Mogol e Adolfo Perez Esquivel. Sempre a tu per tu conduttrice e ospite, spesso parlano più i volti e gli sguardi. Una galleria di 300 ritratti, protagonisti del nostro tempo, intervistati non perché famosi, ma perché hanno qualcosa di vero da dire.

È la verità della persona – commenta Monica Mondo – la cifra di questo programma. Sono interviste, è vero, anche se non mi piace definirle così: per me sono incontri e incontri che vorrei condividere. Di persone che mi interessano, che immagino, o so, abbiano qualcosa da dire, soprattutto abbiano domande, quelle fondamentali, su cui riflettere. Sono persone cercate, o incrociate per caso, o grazie al passaparola di conoscenti e amici. Sono scrittori, artisti, pensatori, religiosi, scienziati, missionari, volontari, giornalisti, famosissimi o sconosciuti, che hanno voglia di raccontarsi, in ritratti a parole da tener lì, appesi, sapendo che ci trovi un pezzo di te in ogni storia. E in 300 incontri l’alchimia della sincerità, della verità di sé è quasi sempre sbocciata, a volte a sorpresa, anche davanti ai più riottosi o sussiegosi o riservati”.